Recenti misure adottate dal parlamento

Comunicazione pubblicata nella sezione Comunicazioni

Comune di Modena
Settore Istruzione e
Rapporti con l’ Università
Il Dirigente di Settore prot. n. 110906
Mauro Francia

Ai Sigg. Presidenti dei CdG
delle scuole d’infanzia comunali
____________________________________
Oggetto: informazione.

Recenti misure adottate dal parlamento hanno obbligato anche la nostra Amm.ne a mettere in atto provvedimenti di adeguamento al nuovo quadro normativo.
In particolare, con la presente si vuole segnalare come l’art. 14, comma 9, del dl. 78/2010 (convertito in l. 122/2010) vada a modificare l’art. 76, comma 7 del dl. 112/2008 (convertito in l. 133/2008) abbia definito nel 40% (precedentemente era il 50%) la quota di spesa che può essere destinata alla spesa di personale sul complesso del bilancio corrente. Il medesimo articolo ha pure introdotto le ulteriori modifiche:
– in caso di supero del tetto di spesa per il personale viene esclusa qualsiasi assunzione di personale per gli anni successivi;
– oltre al personale a tempo determinato e indeterminato, nel tetto di spesa va ricompreso anche il costo di co.co.co, interinale, IRAP.

Considerando che le nuove norme in tema di personale sono esecutive già dal 2010 e sono state varate il 29 luglio, si sono dovute adottare nel corso dell’estate misure tali da contenere la spesa di personale entro i limiti fissati dalla nuova legge. Ciò non ha permesso quel confronto che sarebbe stato auspicabile e si provvede, dunque, a fornire ora l’informazione necessaria.
Per quanto concerne le scuole d’infanzia si è provveduto in sostanza a tre misure indirizzate a conseguire l’obiettivo fissato dal dl. 78:
• aumento delle ore di sostegno ai disabili affidato al consorzio di cooperative aggiudicatario della gara per tale servizio;
• limitata riduzione delle ore assegnate per l’insegnamento di musica;
• assegnazione dell’insegnamento di inglese, anche per le scuole ove fino a giugno si operava a mezzo di collaboratori, alla ditta aggiudicataria del servizio per il complesso delle altre strutture.
Anche a seguito di nostri interventi, la ditta aggiudicataria del servizio si è detta disponibile ad assumere gli attuali docenti e – a quanto mi risulta – ad oggi tutti avrebbero accettato. Si ritiene pertanto che non dovrebbero esservi modifiche significative nel servizio, se non per un paio di scuole, che sarà comunque assicurato da professionisti capaci e in ottemperanza al progetto di approccio alla lingua inglese da noi elaborato e posto a base dell’appalto.

Resto a disposizione per eventuali, ulteriori chiarimenti e porgo cordiali saluti.

Il Dirigente del Settore Istruzione e Rapporti con l’Università
(Francia Mauro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...