Fondazione “Cresci@Mo”: approvato lo Statuto.

comunicato stampa pubblicato nella sezione Comunicazioni

Fondazione “Cresci@Mo”: approvato lo Statuto.

La storia dei servizi educativi 0-6 modenesi si arricchisce di un nuovo capitolo e fa ancora un decisivo passo avanti verso l’innovazione coraggiosa, da sempre elemento caratterizzante tutti questi lunghi anni, nei quali il “sistema Modena” ha contemperato, con ottimi risultati, l’adeguamento dei tempi che cambiano col massimo standard qualitativo possibile.

Nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 14 maggio 2012, è stato approvato dal Consiglio Comunale di Modena lo statuto della Fondazione Cresci@Mo che gestirà, dall’anno scolastico 2012/13, le scuole dell’infanzia Fossamonda, Malaguzzi, Saluzzo e Villaggio Artigiano.

Il Sindaco, tra le altre cose, ha proceduto, come da statuto, alla nomina dei cinque componenti del Consiglio di amministrazione della neonata Fondazione, due dei quali scelti tra la componente genitoriale dei bambini iscritti alle quattro scuole dell’infanzia citate.

I componenti del primo Consiglio di amministrazione della Fondazione sono:

–          Massimo Terenziani, Dirigente del Servizio per il Diritto allo studio, Settore Istruzione, Comune di Modena, che viene nominato Presidente della nascente Fondazione;

–          Benedetta Pantoli, Dirigente Servizio educativo e scolastico 0-6 anni, Settore Istruzione, Comune di Modena

–          Lucia Selmi, già responsabile del coordinamento pedagogico del Comune di Modena, di grande esperienza nel settore educativo 0-6;

–          Claudia Zoboli, membro del Consiglio di Gestione della scuola d’infanzia Saluzzo, di professione architetto;

–          Pietro Minozzi, genitore della scuola d’infanzia Malaguzzi, di professione commercialista.

Il Coordinamento Consigli nidi e scuole d’infanzia del Comune di Modena, ricevuto il mandato dall’Amministrazione Comunale di individuare una rosa di candidati per la componente genitoriale, si è tempestivamente adoperato per raccogliere il maggior numero possibile di candidature, utilizzando in via principale il criterio della partecipazione attiva alla gestione sociale,  e considerando comunque trasversalmente le varie compagini che hanno animato il dibattito negli ultimi mesi, riconoscendo così, con le sue proposte, anche l’importante ruolo svolto dal Comitato “Giù le mani dagli asili”.

Il Coordinamento Consigli, che da sempre promuove la convergenza dei genitori verso le tematiche legate ai servizi dell’infanzia, plaude quindi la scelta del Sindaco, momento finale di un lavoro partecipato e partito da lontano, svolto in silenzio e fuori dal clamore dei riflettori, ma con la passione, la trasparenza e la serietà che da sempre lo animano.

Il Presidente dei Consigli delle scuole d’infanzia

(Sandro Lancelotti)

Il Presidente dei Consigli dei nidi d’infanzia

(Antonella Buja)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...